La coerenza digitale spiegata agli studenti: con Social Warning è realtà!

La coerenza digitale spiegata agli studenti: con Social Warning è realtà!

LEaMON marketing > Blog > News > La coerenza digitale spiegata agli studenti: con Social Warning è realtà!

personal brandin online reputation google marketing social warning

Diciamoci la verità: a essere online sono capaci tutti. Il problema è essere online e mantenere un’immacolata online reputation facendo dell’efficace personal branding.

Detta così sembrano inglesismi senza senso, soprattutto se detti a una persona che non mastica la lingua o i concetti di base del marketing ma vi assicuro che parlarne davanti a una folla di quasi 250 studenti di un istituto superiore di Oderzo, in provincia di Treviso, è un’esperienza assolutamente magica. Soprattutto se quell’istituto superiore è lo stesso in cui ti sei diplomato 17 anni fa.

Ma procediamo con ordine.

personal brandin online reputation google marketing social warning

Come avrete già notato dalle nostre stories su Instagram abbiamo iniziato a collaborare con Davide Dal Maso (la cui intervista è stata ripresa in questo articolo) diventando formatori di Social Warning – Movimento Etico Digitale e partecipando a workshop in cui, interfacciandoci con giovani e giovanissimi, spieghiamo la nostra vita professionale come Social Media Manager e illustriamo potenzialità e rischi di una vita online. Nello specifico, l’incontro di ieri mercoledì 3 aprile si è svolto, come detto sopra, davanti a quasi 250 studenti dell’ISIS Amedeo Voltejo Obici di Oderzo (TV) divisi in tre turni da 90 minuti, creando de facto una maratona di quattro ore e mezza in cui ho avuto il grandissimo piacere di conoscere ragazze e ragazzi dalle più disparate opinioni ma tutti assolutamente interessati a fare dei propri profili social dei biglietti da visita virtuali di cui andare fieri.

Non è mai troppo presto per fare personal branding, ovvero curare la propria immagine all’interno dei social network: coscienti del fatto che a 14/15 anni il loro maggior interesse dovrebbe essere, oltre agli studi, quello di socializzare abbiamo dato loro alcune nozioni di base su come evitare che potenziali futuri datori di lavoro possano farsi un’idea sbagliata visitando i loro profili e visualizzando i loro contenuti, dando delle linee guida e fornendoli di tutto il supporto necessario a crearsi una online reputation a prova di bomba!

Noi il semino l’abbiamo piantato, adesso sta a loro bagnare il proprio orticello e fare in modo che cresca una pianta sana, robusta e che possa dar loro frutti ricchi e saporiti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *